post __ No comments

AQuest e il cambio casa: quando la creatività contagia anche il trasloco

Reverse / 3 luglio 2017 / allestimento, architettura, architettura temporanea, Design, economia, Impresa Sociale, installazione, micro architettura, Progetto, re-built, recycled wood, Sociale

E’ un cambio di sede, quello dell’agenzia di comunicazione creativa digitale AQuest, che è più un cambio di casa. Quando ti trovi nel mezzo dell’estate ad impacchettare anni di ricordi e oggetti, visto che è dal 1994 che AQuest lavora e cresce a San Giovanni Lupatoto, in provincia di Verona.

Reverse fa parte della bella squadra di lavoro della nuova sede, ci occupiamo di realizzare elementi di arredo artigianali, in materiali sostenibili e di recupero, pensati proprio per questa ciurma di creativi.

Oggi incontriamo Valentina Zardini, AQuest Brand Manager, per conoscere meglio la loro realtà e parlare di questo momento di evoluzione.

Ciao Valentina, come sono andati questi primi 23 anni di AQuést?

Ciao Federica, AQuest è uscita da un po’ dal periodo teen, ha tolto l’apparecchio e non ha più i brufoli sul mento da qualche anno, e si è avviata verso una fase di consapevolezza e consolidazione molto forte.
Siamo un’agenzia di comunicazione digital, quindi lavoriamo e pensiamo velocemente, tenendo come perno la cura e qualità nei nostri progetti; non voglio dire che il tempo sia volato ma…quasi!
Pensa che quando ho iniziato a lavorare qui 10 anni fa eravamo in 8 e ora siamo in più di 60 appassionati “AQuesters” e questo è già un dato che ti fa capire la nostra crescita esponenziale e positiva. Come hai detto tu, siamo proprio una ciurma di creativi e la nostra forza è avere team di lavoro uniti, dove la condivisione di idee e il rapporto umano vengono naturali e sono un aspetto fondamentale dal primo giorno di lavoro.

Quali sono i settori della digital communication che vi vedono più attivi?

Siamo molto forti (e conosciuti) per l’aspetto grafico e di sviluppo dei nostri siti, ma è altrettanto attivo e produttivo per esempio il nostro team Engagement, che segue progetti legati ai social media e digital marketing, come anche il team Production, che si occupa di creare contenuti foto/video ad hoc per ogni attività social o web che lo richieda. Si sono aggiunti di recente anche un Sound Designer e un 3D Artist, due figure necessarie per dare un’impronta sempre più creativa e originale ai nostri lavori.
Possiamo dire che siamo un’agenzia molto completa e versatile e ci piace poter offrire al cliente un progetto totalmente made in AQuest, sotto ogni aspetto.

E ora si cambia casa… come vivete questo importante momento?

Lo viviamo con grande entusiasmo! Sentivamo la necessità di avere spazi più ampi già da un po’, ma la nostra nuova casa si prospetta non solo più bella e vivibile, ma anche la sede giusta per portare avanti iniziative che ci permettano di fare vera ricerca e sviluppo, tradotte per noi come innovazione.

Abbiamo voluto condividere questo momento importante con tutti, mettendo in gioco la creatività ed il talento, con l’obiettivo di fare del bene.
È nato così #AQHome, un contest che è una call aperta per il talento e fantasia di illustratori e appassionati del disegno, che ha la finalità di aiutare due realtà che ci stanno molto a cuore: Abeo e Medici Senza Frontiere.
Il suo funzionamento è molto semplice: ogni illustrazione, raffigurante come potrebbe essere la nostra nuova sede, inviata tramite il sito dedicato, “sbloccherà” una donazione verso queste due organizzazioni. Ogni opera ricevuta sarà condivisa sul nostro profilo Instagram: più immagini riceviamo, più riusciamo a fare del bene insieme!
#AQHome si concluderà a fine agosto, quindi invito tutti a partecipare o passare parola, attendiamo a braccia aperte le vostre idee!

Come pensate cambierà il vostro nuovo modo di lavorare lo spazio della nuova sede? Cosa vi aspettate?

Sicuramente l’atmosfera migliorerà perché gli spazi vitali saranno più umani 😀
Ci aspettiamo che diventi un posto dove poter lavorare assieme, accogliere i clienti, e respirare un’aria nuova, che possa ispirare noi, darci modo di sperimentare nuove tecnologie e metterle a disposizione per tutti i nostri lavori!

Bene, non ci resta che immaginare la nostra sede di AQuest e spargere la voce, facendo in modo di trasformare in donazioni la capacità creativa diffusa e far avere un bel gruzzoletto ad ABEO Verona e Medici Senza Frontiere che sapranno investire al meglio.

Quanto ad AQuest, in bocca al lupo per il nuovo inizio!!